Carceri, Severino: 12 mila posti in più spendendo 446,8 milioni di euro

31 ago.  – Quasi dodici mila posti in più nelle carceri italiane con anche un risparmio di oltre 220 milioni di euro. Il ‘miracolo’ lo ha prospettato la Guardasigilli Paola Severino, come risultato delle misure di politica carceraria in cantiere a via Arenula, frutto del combinato disposto delle periodiche visite della ministro nei penitenziari di tutte le regioni del Paese e della spending review messa in atto dal Governo Monti.

Anche a fronte di minori stanziamenti il piano di edilizia affidato al Commissario straordinario Angelo Sinesio va avanti. Prevede la realizzazione di 11.573 nuovi posti detentivi con 446,8 milioni di euro rispetto ai 9.150 posti iniziali per 675 milioni .

Carceri, Sappe: oltre 23mila detenuti stranieri, scontino pena in Paesi d’origine

Carceri del nord: il 51,93% dei detenuti è composto da stranieri

Immigrati, Schifani: i detenutiti stranieri scontino pena nei loro Paesi

Ci saranno dunque più posti, tra nuove carceri e nuovi padiglioni, con un risparmio di 228 milioni di euro. Con le risorse ordinarie, inoltre abbiamo già realizzato 3150 nuovi posti ed entro l’anno si prevede la consegna di altri 1.677″, ha argomentato in particolare Severino, intervistata dal quotidiano ‘Avvenire’.

Argomentando i possibili effetti positivi legati alle altre misure in corso di elaborazione: il disegno di legge sulle misure alternative all’esame del Parlamento, il rifinanziamento della legge sul lavoro carcerario, l’introduzione dell’obbligo di consultazione dei familiari delle vittime nel caso in cui a un condannato sia consentito il lavoro estern. (TMNews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -