Bologna: Bersani contestato dai grillini, volano spintoni

30 ago – Circa una ventina di esponenti del Movimento Cinque Stelle hanno contestato questa sera il segretario del Pd Pierluigi Bersani all’inizio di un comizio alla festa democratica bolognese. Nel tentativo di allontanare i contestatori dal tendone che ospita il convegno, sono volati spintoni tra le forze dell’ordine e i ‘grillini’.

“Cercasi opposizione. Richiesti: onestà, impegno, decenza, mani libere. Astenersi PerDitempo” è il cartello che i manifestanti hanno alzato verso il palco. Nel volantino che hanno distribuito i contestatori è stampata una foto del segretario democratico e la scritta “Fassissta!” e un lungo testo spiegando le ragioni della contestazione.

“Bersani zombie” è una delle magliette bianche che il Movimento Cinque Stelle, proveniente da diverse città dell’Emilia Romagna, ha portato alla festa democratica di Bologna. Proprio durante la serata dove era in programma un dibattito-intervista con Bersani che da alcuni giorni sta polemizzando con il leader del Movimento Beppe Grillo.

La contestazione in un primo momento doveva essere silenziosa e pacifica, ma gli organizzatori della festa non hanno gradito la presenza dei grillini e hanno chiesto agli uomini della Digos di allontanarli. Da qui è nato un piccolo tafferuglio e la contestazione si è trasformata in un incidente; i partecipanti all’incontro hanno cominciato a sospingere i grillini verso l’uscita, e nello scontro sono volati spintoni e offese.

Bersani ci ha invitato l’altro giorno dicendo ‘se ce l’avete con noi, uscite dalla rete e venite a dircelo – ha detto Giovanni Favia – consigliere regionale del M5S, uno degli esponenti più attivi del Movimento di Grillo – e noi per essere educati ci siamo presentati e abbiamo scritto la nostra idea su dei cartelli per non fare rumore. Volevamo sederci pacificamente, ma non c’erano più posti a sedere e quindi siamo stati in piedi”. Gli organizzatori del Pd non hanno gradito però la presenza dei grillini. “Ho trovato molta violenza in stile fascista – ha aggiunto l’esponente del M5S – hanno cominciato a spingerci a darci degli stronzi e a dirci di andarcene. Hanno usato la Digos per allontanarci”.

Nei volantini che hanno distribuito ai presenti nella zona dove è in corso la festa del Pd, nei pressi del quartiere fieristico bolognese, è stato riportato uno degli ultimi post pubblicati sul blog di Beppe Grillo. Oggi Bersani, parlando ad un circolo di Villanova di Castenaso, ha dato del “pirla” a chi ha detto che il democratico è contro la Rete. tmnews



   

 

 

1 Commento per “Bologna: Bersani contestato dai grillini, volano spintoni”

  1. Theng 'Oh Salam

    mi meraviglia che la Digos si sia prestata ad una cosa del genere! Così si è violato il diritto di ognuno di manifestare il proprio pensiero!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -