Monti: riconosciamo i ribelli siriani, piena legittimità a CNS

29 ago.  – Piena legittimità ai ribelli come interlocutori. Così il premier Monti interviene sulla questione dell’emergenza umanitaria in Siria, dicendosi “preoccupato” per la situazione.

Siria, ribelli mostrano missili presi all’esercito gridando: Allahu Akbar

Mentre nel Paese ribelli ed esercito regolare continuano a combattere ( solo ieri il bilancio era di 189 morti), e il presidente Bahar al-Assad considera la vittoria del regime solo una questione di “tempo”, il premier italiano fa le sue riflessioni durante il vertice a Berlino con la cancelliera Angela Merkel.

Il presidente del Consiglio ha riconosciuto “piena legittimità di interlocutore” al Syrian National Council, “trattandosi del principale e più rappresentativo movimento dell’opposizione“. “Condivido le preoccupazioni che ha espresso la cancelliera per quanto riguarda la situazione siriana e la situazione umanitaria e abbiamo la stessa visione al riguardo” ha detto, assicurando che il governo italiano è stato “attivo nel quadro internazionale per cercare di esercitare pressioni”. (TMNews)

Siria, ribelli: proteggeremo cristiani, invece 12mila sono intrappolati e affamati a Rableh

Siria: ribelli accusati di atrocita’

Siria, vescovo Aleppo accusa Usa e denuncia: islamisti anche dal Belgio

Russia: l’opposizione siriana è forza paramilitare composta da 65mila mercenari arabi

Siria: ribelli accusati di atrocita’, sgozzati nemici inermi

Siria, Ribelli gettano cadaveri da un tetto (video)

 

 



   

 

 

2 Commenti per “Monti: riconosciamo i ribelli siriani, piena legittimità a CNS”

  1. Monti è evidente che ha venduto oltre alla pelle anche l’anima alle barbarie criminali di questi briganti e pendagli da forca. Io non sono suo complice e con me anche il 99% degli italiani che rifuggono le connivenze che questo governo, così come il precedente, ha con gentaglia di questa risma alimentata e mantenuta anche con i soldi delle nostre tasse.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -