I risultati del “rigore”: Germania entra nel vortice della crisi

30 ago – Drammatico crollo delle esportazioni tedesche nel primo semestre 2012 nei Paesi in crisi del Mediterraneo, in particolare l’Italia, dove rispetto al primo semestre 2011 si e’ registrato un arretramento dell’8,2%, con un volume passato da 32,4 a 29,7 miliardi di euro.

Lo rileva l’Ufficio statistico federale, secondo il quale l’export tedesco verso il Portogallo e’ crollato del 14,3%, con una forte diminuzione anche in Spagna (-9,4%) e in Grecia (-9,2%) . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -