Cina: ex funzionario corrotto fugge in Usa con 30 mln di dollari

29 ago – Un ex funzionario comunista della citta’ di Fengcheng, nella provincia di Lioaning, indagato per corruzione, ha lasciato la Cina portando con se’ oltre 30 milioni di dollari.

Secondo quanto riferisce la Bbc, Wang Guoqiang, segretario del partito comunista di Fengcheng, indagato per corruzione e poi allontanato dal partito, nell’aprile scorso e’ fuggito negli Stati Uniti con bottino e famiglia.

Secondo un rapporto della Banca centrale cinese, tra la meta’ degli anni ’90 e il 2008, sono stati tra i 16mila e i 18mila i funzionari e dipendenti di imprese statali a fuggire all’estero. Solo nello scorso anno, invece, piu’ di 120 miliardi di dollari sono stati sottratti da impiegati corrotti e poi fuggiti, soprattuto negli Stati Uniti. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -