Sisma: detenuti raccolgono pere in Emilia

FINALE EMILIA (MODENA), 28 AGO – Tre detenuti stranieri lavorano da ieri alla raccolta delle pere dell’istituto agrario Calvi di Finale Emilia colpito dal sisma.

Ogni mattina lasciano il carcere bolognese della Dozza per lavorare con i volontari della Ong Cefa. E’ un progetto di reinserimento del centro di formazione Cefal, con ministero della Giustizia, Dap, Regione e Sorveglianza. Il loro lavoro e quello dei volontari fara’ risparmiare alla scuola i 15mila euro che servivano per la raccolta. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -