La UE finanzia la formazione di registi arabi

BRUXELLES, 28 AGO – Largo alla formazione di produttori e registi di documentari dai paesi della sponda Sud del Mediterraneo, organizzata nel 2013 da DocMed, il progetto finanziato dall’Ue nell’ambito del programma Euromed Audivisual III.

Secondo quanto riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), possono fare domanda cittadini provenienti da Algeria, Egitto, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Territori palestinesi, Siria e Tunisia, che avranno l’opportunita’ di conoscere nel dettaglio tutti i passi del lavoro, come scrittura e sviluppo, finanziamento e coproduzione.

Ci saranno scambi e dibattiti con professionisti arabi, europei, con tre sessioni di formazione: sviluppo (marzo 2013); budget e finanziamenti (giugno 2013); riunione con i responsabili delle decisioni (ottobre 2013).

I produttori selezionati parteciperanno ad un documentario per il mercato internazionale. La scadenza per fare domanda e’ il 3 dicembre 2012. Docmed e’ un programma di formazione realizzato da Beirut DC (Libano), Eurodoc (Francia) e Doc a Tunisi (Tunisia), in associazione con Arte France nel quadro del programma Ue Euromed Audiovisual III. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -