Orrore in Afghanistan: decapitati 17 civili

27 ago – Orrore in Afghanistan, dove sono stati trovati i cadaveri decapitati di 17 civili.

“La notte scorsa”, ha riferito Daud Ahmadi, portavoce delle autorita’ provinciali di Helmand, “sconosciuti hanno ucciso e tagliato la testa a 15 uomini e due donne nel distretto di Kajaki”.

Diciassette civili, tra cui due donne, sono stati decapitati a Helmand, in un villaggio del sud dell’Afghanistan, regione considerata roccaforte del movimento dei talebani. E nella stessa regione alcuni ribelli talebani hanno attaccato questa mattina una postazione militare, uccidendo dieci soldati afgani.

Altri quattro soldati sono rimasti feriti, mentre sei sono ritenuti scomparsi. L’attacco ha avuto luogo nel distretto di Washir, ha precisato un alto responsabile della polizia nella regione, Mohammad Ismaiel Hotak.

“La scorsa notte 17 residenti locali, due donne e 15 uomini, sono stati decapitati da gente sconosciuta nel distretto di Kajaki, nella provincia di Helman, ha invece confermato il portavoce del governatore, Daud Ahmadi.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -