Kenya: un morto e 2 chiese saccheggiate

27 agosto – Una persona e’ stata uccisa e due chiese sono state saccheggiate a Mombasa, in Kenya.

I disordini pare che siano scoppiati dopo l’uccisione dell’imam radicale Aboud Rogo Mohammed, freddato a colpi di arma da fuoco mentre era in automobile con la famiglia nella citta’ costiera nell’est del Paese.

Migliaia di persone si sono riunite per protestare, bloccando le strade intorno alla Moschea, dove spesso Mohammed aveva pregato, dando fuoco alle automobili e cantando slogan in suo sostegno. Il kenyota Aboud Rogo Mohammed era sulla lista nera di Usa e Onu per i suoi presunti legami terroristici con gli islamisti shebab.

Il religioso islamista Aboud Rogo Mohammed, ritenuto uno dei finanziatori degli shebab somali, e’ stato ucciso a Mombasa, seconda citta’ del Kenya. “Gli hanno sparato, era a bordo della sua auto con moglie e figli quando hanno aperto il fuoco”, ha riferito una fonte della polizia.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -