Accoltella la ex, marocchino confessa: Volevo uccidere tutti

GENOVA, 27 AGO – ‘Volevo uccidere tutti, non sopportavo di vederla con un altro uomo’. Salah Hamama, il marocchino di 41 anni residente a Borgosesia, che ieri ha accoltellato la ex moglie al quinto mese di gravidanza, il figlio di 4 anni e il nuovo compagno, ai carabinieri ha ammesso le sue responsabilita’.

Marocchino accoltella figlio, ex compagna incinta e il suo nuovo compagno

Ha confessato di essere venuto a Genova per uccidere. ‘Non ce la facevo piu”. L’uomo, gia’ denunciato per stalking, ha negato di aver preso ecstasy, ma ha confermato di ”aver bevuto molti alcolici”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -