Servizi segreti Iran: è un dovere difendere Assad

25 AGO – Il capo dei Servizi segreti dei Pasdaran, ha ribadito che l’Iran ha il dovere di difendere il regime del presidente siriano Bashar Al Assad impedendo cosi’ una rottura della “linea di resistenza” contro Israele e gli Stati Uniti costituito geograficamente appunto dalla Siria, oltre che da Libano e Gaza.

“Tutti noi siamo tenuti a sostenere questo Paese e non dobbiamo consentire che venga rotta la linea di resistenza”, ha detto Hossein Taeb, capo degli 007 dei Pasdaran. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -