Egitto, Sinai: 1600 jihadisti infiltrati

22 AGO – Sono almeno 1.600 gli estremisti islamici di varia nazionalita’ annidati nel Sinai, in Egitto, teatro negli ultimi mesi di crescenti violenze, attentati e incursioni verso Israele, fino all’attacco del 5 agosto costato la vita a 16 Guardie di Frontiera egiziane.

Lo rivelano stime dei servizi di sicurezza del Cairo. Al momento i nomi inclusi nella lista dei ricercati sono 120, ma il numero totale dei militanti di questa sorta di legione straniera della Guerra Santa risulta ben piu’ alto. ansa

Egitto, Sinai: addestramento per 1.500 jihadisti

Millecinquecento jihadisti armati si sono addestrati nel Sinai settentrionale, anche con armi pesanti, nei mesi seguiti alla rimozione di Hosni Mubarak dalla carica di presidente dell’Egitto.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -