Stressato da superlavoro il personale BCE: nuove assunzioni

21 ago – La crisi nell’Eurozona sta cosi’ stressando di lavoro i dipendenti della Bce da rendere necessarie nuove assunzioni. Il quotidiano ‘Die Welt’ rivela che il direttivo dell’Eurotower ha accolto le richieste del sindacato interno, anche se ha ridotto a 40 le 60 nuove assunzioni richieste a partire dal 2013.

Il responsabile sindacale Marius Mager aveva scritto a Mario Draghi spiegando che il superlavoro cronico dei dipendenti costituisce “un potenziale serio rischio operativo per la Bce”, causato anche dal “crescente numero di lunghi periodi di assenza” dovuti alle “missioni nei vari Paesi”, ma anche da malattie dovute allo “stress”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -