Fitch ora fa politica e spinge verso un Monti bis

21 agosto – “L’attuale governo italiano ha tantissima credibilita” e Monti deve fare progressi il più velocemente possibile “per creare una certa luce in fondo al tunnel”. E’ quanto afferma il direttore operativo di Fitch (agenzia di rating) David Riley a Bloomberg Tv sottolineando come i rischi della fine del suo governo siano maggiori dei problemi dell’economia.

Per Moody’s l’Italia potrebbe vedere tornare nel 2013 la dinamica del Pil a livelli pre-crisi ma per ora il Paese ha “ancora una forte necessità di correzioni macro e strutturali” per uscire dalla crisi.

E’ quanto afferma l’agenzia di rating in un rapporto diffuso questa notte in cui sottolinea comunque che “l’aggiustamento potrebbe essere completo solo a metà” e “la recessione potrebbe durare fino al 2016”. Moody’s stima per l’Italia un Pil fra 0% e -0,5% nel 2013.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -