Vino, produttori cinesi contro l’UE: l’Europa ci danneggia

20 ago – I produttori cinesi di vino hanno chiesto al governo di aprire un’indagine per verificare se, e quanto, le importazioni dall’Europa e i sussidi concessi dall’Ue stiano danneggiando il mercato interno del Paese. A renderlo noto l’agenzia ufficiale Xinhua riferendo che la richiesta avanzata al ministero del Commercio e’ stata fatta dall’associazione cinese per l’industria delle bevande alcoliche.

”Quasi tutti i produttori cinesi hanno sentito l’impatto dell’Ue”, ha spiegato Wang Zuming, membro dell’associazione.

L’Ue ha fornito vari sussidi all’industria del vino mettendo i produttori cinesi in posizione di svantaggio”, ha aggiunto. La Cina sta cercando di incrementare la propria industria del vino. Finora, pero’, il vino prodotto in Cina e’ stato considerato un prodotto di bassa qualita’ (soprattutto per il fenomeno della contraffazione) anche se, ultimamente, qualcosa sta cambiando.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -