Meeting Rimini, allontanati 3 giovani: protestavano “in mutande” contro crisi

20 ago. (TMNews) – Il presidente del Consiglio Mario Monti è stato accolto calorosamente dal popolo di Cl al Meeting di Rimini. Diversi gli applausi all’entrata della sala della fiera in cui si è tenuto il dibattito su “giovani e crescita” e anche durante diversi passaggi del suo intervento.

Ma alla fine dell’incontro gli organizzatori hanno allontanato tre giovani “in mutande” che protestavano contro la crisi che colpisce in particolare le giovani generazioni.

“Fate l’amore non fate lo spread. Siamo rimasti in mutante e cresceremo in mutande” hanno scritto i tre giovani del gruppo “L’alieno” su un telo giallo tagliato a forma di mutande. Un maschio e due femmine sono rimaste in biancheria intima e hanno provato a lanciare urla contro il premier… ma la security di Cl li ha allontanati non consentendo nemmeno ai cronisti di avvicinarsi a loro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -