Le Pussy Riot sono in carcere, ma sul web c’è nuova canzone contro Putin

18 ago. (Adnkronos) – Una nuova canzone anti Putin della band punk russa delle Pussy Riot è da oggi disponibile sul web. Si chiama ‘Putin accende il fuoco della rivoluzione’ e contiene versi come “il Paese prende la strada con coraggio, il Paese dice addio al regime”.

“La lotta continua” si legge in un messaggio del gruppo, le cui tre componenti si trovano in carcere e sono state condannate ieri a due anni di lavori forzati per una performance musicale contro il leader russo Vladimir Putin nella cattedrale moscovita di Cristo Redentore.

Secondo il quotidiano Kommersant, copie del Cd sono state distribuite ieri a Mosca fra la folla che manifestava contro la condanna di Maria Alyokhina, Nadezhda Tolokonnikova e Yekaterina Samutsevich.

Pussy Riots: traduzione non “purgata” della canzone in cattedrale

Femministe Femen in topless segano una croce a sostegno delle Pussy Riot



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -