Fitoussi: bisogna lottare contro la disoccupazione, non contro i debiti

18 ago – Jean-Paul Fitoussi è docente all’istituto di studi politici di Parigi (Sciences Po) dal 1982 e dal 1989 presiede l’osservatorio francese sulle congiunture economiche (OFCE).

Per uscire dalla crisi ”bisogna sconfiggere la disoccupazione, non i debiti”. Jean-Paul Fitoussi, in una intervista al Messaggero, ribadisce l’unica ricetta utile per fronteggiare la recessione che avrebbe una gittata di 10 anni, 5 dei quali gia’ trascorsi.

”L’Europa dovrebbe lottare contro la disoccupazione e rilanciare la crescita, altrimenti non c’e’ futuro, si distruggono le relazioni sociali e quelle professionali.

Questi sono i veri problemi, quelli urgenti, non sapere se e quando faremo l’unione bancaria. La sorveglianza della banche e’ un problema importante, ma abbiamo tempo per rifletterci.

Sull’occupazione bisogna agire adesso, e purtroppo l’occupazione resta per ora un tema del tutto dimenticato”, sostiene Fitoussi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -