Bologna: Tunisino accoltella donna incinta per rubarle la borsetta

BOLOGNA – Una 34enne filippina, al terzo mese di gravidanza, è stata accoltellata ieri sera in via Sant’Apollonia, nel centro di Bologna, durante un tentativo di rapina.

E’ stata seguita all’uscita dal lavoro ed è stata aggredita appena arrivata a casa, quando il compagno le ha aperto il portone del condominio. H.M., trentenne tunisino con numerosi precedenti, l’ha ferita a coltellate per rubarle la borsetta.

Lei ha cercato di proteggersi come poteva, proprio con la borsa, e l’uomo l’ha accoltellata all’avambraccio e alla gamba destra, riuscendo comunque a portar via il bottino. Il compagno, filippino di 31 anni, attirato dalle urla, è sceso e ha chiamato il 113.

La donna è riuscita a fornire una descrizione particolareggiata del rapinatore, che gli agenti hanno rintracciato dopo circa mezz’ora.

Ora è ricoverata all’ospedale Maggiore con30 giorni di prognosi, ma pare che la gravidanza non sia in pericolo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -