Tre tonnellate di cocaina sequestrate nell’oceano Atlantico

17 ago. (TMNews) – Tre tonnellate di cocaina purissima proveniente dal Sud America sono state sequestrate in pieno Oceano Atlantico con un’operazione internazionale congiunta di Guardia di Finanza e Cuerpo Nacional de Policia spagnolo. La droga, proveniente dal Sud America, doveva arrivare nelle coste della Galizia per essere distribuita in tutta Europa.

L’organizzazione di narcos, che aveva base a Madrid, in contatto con un gruppo di bulgari, poteva contare sulla complicità di un agente di polizia spagnolo corrotto. Ricevuto il via libera dalla Colombia, i bulgari hanno spostato la loro nave ormeggiata lungo le coste africane, nella zona caraibica per imbarcare la droga, mentre i colombiani hanno inviato i propri emissari in Spagna per coordinare le operazioni.

Nel viaggio di ritorno, la nave è stata localizzata in mare aperto e monitorata grazie alle speciali tecnologie dell’ATR 42 della Guardia di Finanza, che ha pattugliato l’oceano nei giorni scorsi. Giunta a circa 50 miglia dalle coste del Portogallo, le forze speciali spagnole, in piena notte, hanno abbordato la nave e l’hanno condotta nel porto di Cadice, ove la droga e la nave sono state sequestrate ed i 21 membri di equipaggio arrestati. Contemporaneamente sono scattate le manette per gli altri 10 narcos che al momento si trovavano tutti in Spagna.

L’operazione è stata coordinata dal Maritime Analysis and Operations Centre-Narcotics di Lisbona e dalla Direzione centrale servizi antidroga di Roma.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -