Intercettazioni a Napolitano, Monti: iniziative per fermare abusi

17 ago. (Adnkronos) – “E’ evidente a tutti che nel fenomeno delle intercettazioni telefoniche si sono verificati e si verificano abusi”, quindi “e’ compito del governo prendere iniziative a riguardo”.

Lo sottolinea il presidente del Consiglio Mario Monti, in una intervista al direttore di ‘Tempi’, Luigi Amicone, definendo “grave” la vicenda delle intercettazioni che hanno coinvolto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.



   

 

 

1 Commento per “Intercettazioni a Napolitano, Monti: iniziative per fermare abusi”

  1. FRANCESCO BUFFA

    Si parla di intercettazione e spuntano i burattinai!
    Caro Monti, non ci provi parlando un incomprensibile politichese, lei non confonde proprio nessuno! gli italiani sono distratti da gravi problemi, ma sono intelligenti, lasci perdere le intercettazioni e lasci lavorare i giudici che sono l’unica cosa pulita il Italia, ci vuole coraggio a chiedere la distruzione delle intercettazioni! ma lei, per chi lavora? La magistratura recentemente ha spiegato i patti criminali a proposito dei veleni Ilva, per non parlare dei mafiosi, camorristi, delinquenti, maniaci, corruttori e bunga bunga vari, lei da che parte sta? Vorremmo semplicemente sapere chi ha fatto saltare in aria i giudici falcone e borsellino! Poi faccia quello che vuole! Rientri nei suoi ranghi e non faccia perdere tempo prezioso all’Italia che ha problemi reali! Sappiamo tutti chi lo ha assunto, proprio per questo cerchi di essere imparziale!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -