Sud Africa: polizia spara su minatori in sciopero, diversi morti

Sud Africa (Reuters) – La polizia sudafricana ha aperto oggi il fuoco contro migliaia di minatori in sciopero armati di machete e bastoni presso la miniera di platino della Lonmin a Marikana, lasciando diversi corpi insanguinati sul terreno.

Un cameraman Reuters ha riferito di aver visto almeno sette corpi dopo la sparatoria, avvenuta quando la polizia, che stava stendendo barricate di filo spinato, è stata presa in contropiede dai manifestanti, circa 3.000, ammassati su una collinetta vicino alla miniera, che si trova a 100 km a nord ovest di Johannesburg.

Funzionari di polizia hanno detto che i colloqui coi leader del sindacato dei minatori Amcu sono stati interrotti, lasciando alle forze dell’ordine come unica opzione l’uso delle maniere forti per sgomberare i manifestanti.

Sono 10 le persone uccise, tra cui due poliziotti, in quasi una settimana di scontri tra gruppi rivali di minatori nella miniera, l’ultimo impianto per l’estrazione del platino colpito dal conflitto in corso da otto mesi tra sindacati.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -