Albanese evade da domiciliari e va in piscina: avevo caldo

FIRENZE, 16 AGO – E’ evaso dagli arresti domiciliari per andare in piscina il giorno di Ferragosto, ma al suo ritorno a casa, a Tavarnuzze nel comune di Impruneta (Firenze), ha trovato i carabinieri ad aspettarlo.

L’uomo, un albanese di 28 anni, indossava ancora il costume da bagno e si è giustificato dicendo di aver cercato refrigerio dal caldo con un tuffo.

Arrestato per evasione, è stato accompagnato in caserma e poi é finito nuovamente ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -