Grillo: chiudete il Parlamento, “e’ pieno di larve ben pagate”

14 ago. – Sotto un evocativo ritratto di Mussolini, la cui mascella volitiva si stacca virilmente dallo sfondo scuro della foto, Beppe Grillo chiede  la chiusura del Parlamento, gratificando deputati e senatori della definizione di “larve ben pagate”.

“Il Parlamento e’ chiuso per ferie. Nessuno se ne e’ accorto. Il governo Monti sta superando infatti il record dei decreti legge e dei voti di fiducia. I peones possono solo schiacciare un pulsante con sopra scritto ‘Si’ buana!’“, scrive il comico.

Il Parlamento e’ svuotato di qualunque significato, il governo, oltre che governare (si fa per dire), legifera al suo posto”, prosegue Grillo, “Deputati e senatori servono solo a prendere lo stipendio e a obbedire agli ordini di partito votando si’ a qualunque porcata. Bisogna prenderne atto e licenziarli, approfittarne mentre trascorrono un agosto dorato”.

Segue la richiesta: “Chiudete il Parlamento, sgombrate i loro uffici. Camera e Senato sono ormai ridotti peggio dell”aula sorda e grigia’ evocata da Mussolini. I parlamentari a larve di democrazia ben pagate”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -