Immigrazione, Grecia: previsto arrivo di 15.000 profughi siriani

13 AGO – Le autorita’ elleniche preposte al controllo delle frontiere si aspettano nelle prossime settimane l’arrivo al confine di almeno 15.000 profughi siriani che cercheranno di entrare nel territorio della Grecia. Lo ha dichiarato Haralambos Pantelidis, capo del sindacato delle guardie di frontiera greche parlando alla radio privata Skai.

Pantelidis ha aggiunto che le autorita’ elleniche stanno lavorando in collaborazione con quelle della confinante Turchia – dove si ritiene siano arrivati almeno 150.000 profughi siriani (contro i 50.000 ufficialmente noti) – per far fronte all’eccezionale afflusso di migranti atteso a breve alla frontiera.

Negli ultimi tempi, al fine di contrastare in modo piu’ efficace l’immigrazione clandestina proveniente dalla Turchia, le autorita’ elleniche hanno rafforzato la presenza delle guardie di frontiera lungo le rive del fiume Evros, nella regione nord-orientale del Paese, inviandovi quasi 1.900 pattuglie trasferite da altre parti della Grecia. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -