Anziani picchiati e rapinati in casa nel savonese

13 AGO – Seconda aggressione notturna ad anziani in pochi giorni nel savonese. La notte scorsa infatti due uomini sono penetrati nell’appartamento di Gianluigi Berruti, pensionato di 78 anni, e la moglie Carla, di 69 a Roccavignale, paese del savonese al confine col Piemonte.

Uno dei due ladri ha aggredito l’uomo con un cacciavite e immobilizzato la moglie per poi arraffare gioielli, oro ma anche documenti, denaro e le chiavi della loro auto.

«Ho provato a lottare e a difendermi, appena ho capito cosa stava succedendo – ha raccontato la vittima -, è nata una colluttazione, ma un uomo più alto di me, che portava i guanti e qualcosa sulla testa, è riuscito ad immobilizzarmi. Mi ha steso al suolo e mi ha schiacciato un ginocchio al petto, minacciandomi con un taglierino o un cacciavite. Mi ha detto “Stai fermo, altrimenti ti ammazzo”».

Poi sono fuggiti. L’anziano ha chiamato i carabinieri e ha fornito un identikit.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -