Ferie in Maremma da 80mila €, Fini vuole querelare Libero

12 ago. – (Adnkronos) – Gianfranco Fini sembra molto contrariato dall’articolo di Libero che riferisce di “nove stanze in un hotel di Orbetello requisite per 70 giorni per i bodyguard del presidente della Camera.”

Per loro chi paga, lo Stato? Per le guardie del corpo delle autorità pubbliche è sempre così. E sarebbe ben strano se Fini sborsasse di tasca propria circa 80mila euro.”

Fini si difende dalle accuse: ”Le modalita’ per garantire la sicurezza della mia persona in ragione della carica istituzionale ricoperta sono decise autonomamente dai competenti organismi del ministero degli Interni, anche in base a norme di legge. Dal giorno in cui sono stato eletto presidente della Camera ad oggi non ho mai chiesto, ne’ tanto meno ho mai usufruito di servizi diversi, e men che meno privilegiati e di favore, rispetto a quelli decisi in base alle loro valutazioni dagli uffici della Polizia di Stato a cio’ preposti. Esattamente come accade per tutte le cariche istituzionali e politiche per cui si ritengono necessarie misure di tutela e di sicurezza”.

E’ quanto dichiara il presidente della Camera, Gianfranco Fini.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -