Egitto: Morsi destituisce Tantawi e cancella poteri all’esercito

12 agosto – Il Cairo – Il presidente egiziano, Mohamed Morsi, ha nominato l’ex giudice Mahmud Mekki alla carica di vice presidente. Morsi ha inoltre ritirato la delega di ministro della Difesa e di capo delle Forze armate a Mohammed Tantawi.

Ritirata la delega anche al capo di gabinetto, Sami Anan. Morsi ha, inoltre, cancellato la dichiarazione costituzionale emessa dall’esercito egiziano subito prima della sua nomina a presidente e che dava alle forze armate ampi poteri in materia legislativa.

L’annuncio choc sul cambiamento dei vertici militari avviene dopo che l’Egitto ha avviato martedì un’ampia operazione militare, chiamata Aquila, per riprendere il controllo del Sinai in seguito all’attacco compiuto domenica scorsa uomini armati contro una postazione di polizia nella penisola, costato la vita a 16 agenti.

Mercoledì Morsi aveva destituito il capo dell’intelligence, Murad Muwafi, e il governatore della regione del Nord del Sinai, Abdel Wahab Mabrouk.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -