UE: obiettivo e’ promuovere diversita’ culturale e dialogo interculturale

10 ago – ”La cultura e le arti hanno il potere di trasformare la vita dei singoli e di aggregare i Paesi. Il principale obiettivo della politica dell’Unione europea, in questo settore, e’ quello di promuovere la diversita’ culturale e il dialogo interculturale’‘. Lo ha dichiarato in una nota il Commissario europeo per l’istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventu’, Androulla Vassiliou, alla vigilia del primo vertice di Cultura Internazionale previsto per il 13 e 14 agosto a Edimburgo.

”La sfida per l’Europa – spiega il Commissario europeo – e’ come sostenere la diversita’ in cui la forza economica e tecnologica della globalizzazione si traduce spesso in omogeneizzazione. La cultura rappresenta un bene pubblico in cui ogni cittadino ha una partecipazione e credo che il caso di un intervento pubblico e’ forte oggi come non lo e’ mai stato. I mercati, da soli, non sono in grado di fornire tutto cio’ di cui una societa’ ha bisogno”.

Alla manifestazione, che si svolgera’ presso il Parlamento Scozzese, parteciperanno i ministri della Cultura di tutto il mondo, artisti, pensatori e altri attori del settore culturale. Il Commissario Vassiliou terra’ una discussione sul ruolo della cultura e delle arti nella promozione del dialogo internazionale tra le culture e le nazioni, e presentera’ il programma ‘Creative Europe’: un finanziamento della Commissione per 1,8 miliardi di euro a sostegno dei settori culturali e creativi. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -