Spagna: rubano cibo per darlo ai poveri, arrestati

Osuna, 9 ago – Erano usciti dai supermercati con i carrelli pieni di pane, pasta e biscotti per rifornire le mense sociali di alcuni paesini dell’Andalusia. Oggi la polizia spagnola li ha arrestati in seguito a un mandato di cattura spiccato ieri dal ministero degli Interni di Madrid: sono i novelli Robin Hood iberici, guidati da Juan Manuel Sanchez Gordillo, deputato locale del partito di estrema sinistra Izquierda Unida e sindaco del villaggio di Marinaleda.

Le autorita’ locali li hanno fermati nella tarda serata di ieri, a Siviglia, dove i due attivisti hanno trascorso una notte in prigione con l’invito di comparire oggi davanti alla magistratura.

Rappresentano per lo piu’ braccianti agricoli della zona e sono rifugiati con le loro tende da oltre due settimane in una grande proprieta’ agricola nel mezzo della campagna di Las Turquillas, reclamando una ripartizione piu’ equa delle terre nella regione. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -