Proteste Tunisia: chiedono dimissioni del governo islamista, polizia spara in aria

Sidi Bouzid, 9 ago – La polizia ha sparato dei colpi di avvertimento e lanciato bombolette di gas lacrimogeno per disperdere i manifestanti che si erano riuniti a Sidi Bouzid, nel centro della Tunisia, patria della rivoluzione dello scorso anno che diede inizio alla primavera araba.

Le forze di sicurezza hanno sparato in aria quando i manifestanti, che stavano chiedendo le dimissioni del governo islamista, hanno cercato di deviare il loro corteo e di entrare nel quartier generale del governo provinciale. asca

Primavera islamica, Tunisia: abolita l’uguaglianza tra i sessi

Italiano ucciso in Tunisia, forse perché omosessuale

UE regala 12 milioni di euro alla Tunisia che abolisce uguaglianza tra i sessi

Tunisi, Napolitano dona Costituzione italiana a Ben Jaafar

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -