Ocse: rallentamenti nelle principali economie mondiali

9 ago. (Adnkronos) – ”Gli indicatori anticipatori compositi (Cli), progettati per anticipare i punti di svolta nell’attivita’ economica rispetto alla tendenza, continuano a registrare un rallentamento delle attivita’ economiche nella maggior parte delle principali economie dell’Ocse e rallentamenti in maggior parte delle principali economie non Ocse”. E’ quanto risulta dagli indicatori dell’Ocse sulle prospettive economiche mondiali.

”Le Cli per il Giappone e gli Stati Uniti mostrano segni di una spinta alla crescita moderata. Per l’area euro, Francia e Germania le Cli continuano a puntare ad una crescita debole. In Italia i punti di Cli piu’ marcati di un rallentamento. Le Cli per il Regno Unito mostrano timidi segnali di un rialzo dell’attivita’ economica. In Canada i punti Cli indicano una continua debole crescita”, continua l’Ocse.

In Cina, India e Russia le Cli continuano a puntare a un rallentamento. In Brasile i punti di Cli indicano una piu’ moderata ripresa dell’attivita’ economica rispetto alla valutazione del mese scorso”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -