Genova, Disabile violentata da operaio marocchino

GENOVA, 9 AGO – Con la scusa di farle i lavori di ristrutturazione della sua casa un operaio marocchino di 31 anni ha violentato una disabile di 44 anni costringendola ad un rapporto sessuale.

I fatti si sono verificati alla fine del mese di luglio in un appartamento di Genova e l’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri della compagnia di San Martino al termine di un’articolata indagine. I militari sono partiti dalla denuncia della stessa disabile che ha raccontato quanto accaduto al suo tutore. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -