Nigeriano stacca a morsi l’orecchio del rivale, arrestato

Torino, 7 ago – Stacca a morsi un orecchio a un conoscente dopo una lite. Arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Torino un nigeriano di 23 anni. Il fatto e’ avvenuto il 6 Agosto davanti alla birreria di Via Cigna 22.

L’autore, Michel Tony, residente a Torino in Corso Giulio Cesare si trovava verso mezzanotte alla birreria dove ha incontrato un suo connazionale, S.G. di 31 anni, che conosceva di vista per aver frequentato in passato la sua attuale fidanzata. Dopo aver parlato, iniziano a discutere proprio della passata storia sentimentale ed e’ inizia tra loro una lite con strattonamenti pugni e calci da parte di Tony che ha cercato di colpire con un coltello all’addome il rivale che fortunatamente e’ riuscito a evitarlo.

Poi, ancora piu’ adirato, e’ saltato addosso a S.G. e gli ha strappato il lobo dell’orecchio per poi fuggire via di corsa. La vittima, in stato di shock, e’ stata subito soccorsa da un suo amico e portato all’Ospedale Giovanni Bosco di Torino per essere medicato. Nel frattempo i carabinieri del Nucleo Radiomobile, avvertiti della lite dal proprietario della birreria, si sono recati all’Ospedale dove, dopo aver identificato la vittima e preso informazioni sull’accaduto, hanno notato l’aggressore insieme ad un gruppo di persone nigeriane. L’uomo e’ stato riconosciuto e arrestato.

L’orecchio amputato ed il lobo sono stati raccolti dal proprietario della birreria e consegnati al personale medico che, al momento, non ha ritenuto opportuno ricucirlo alla vittima perche’ potrebbe causare ulteriori infezioni.asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -