I tedeschi temono la fine dell’euro e investono nel mattone

5 agosto – La paura dei tedeschi di una possibile fine dell’euro sta scatenando ormai una corsa al mattone, che sta facendo impennare i prezzi degli immobili, in particolare quelli delle seconde case. Il settimanale ‘Focus’ rivela che in luoghi famosi di vacanza come le isole di Sylt e Juist, sul Mare del Nord, ma anche sulle rive del lago Tegernsee, in Baviera, non e’ quasi piu’ possibile trovare un immobile da acquistare, neanche a prezzi elevatissimi.

A Sylt la domanda supera ormai di gran lunga l’offerta e per acquistare un appartamento bisogna sborsare non meno di 35mila euro a mq, mentre a Juist uno puo’ cavarsela spendendo poco meno della meta’, pur sempre 16.400 salatissimi euro . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -