Egitto: Morsi convoca giunta militare dopo attacco nel Sinai

5 agosto – Ricorrendo alle sue prerogative presidenziali Mohammed Morsi ha convocato una riunione urgente al Cairo del Supremo Consiglio Militare egiziano (Scaf) dopo l’attacco contro un posto di frontiera in Sinai in cui hanno per la vita 15 agenti.

Lo riferiscono esponenti del Partito Giustizia e Liberta’ (braccio politico dei Fratelli Musulmani) di cui Morsi e membro. Lo Scaf, guidato dal ministro della Difesa, il maresciallo Mohamed Hussein Tantawi, e l’organizzazione che di fatto controlla l’Egitto sin dalla caduta di Honsi Mubarak nel febbraio del 2011 . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -