Crisi, Barnier: trasformare l’Ue in ”federazione europea” entro il 2016

Parigi, 3 ago – Il commissario europeo agli Affari finanziari, Michel Barnier, si e’ detto favorevole a trasformare l’Ue in una ”federazione europea entro il 2016”.

”L’Europa ha fatto molto, in poco tempo, per correggere le carenze accumulate nel corso di dieci anni, compresa la creazione di un’unione economica a fianco dell’unione monetaria. Ora si sta muovendo verso una federazione europea, perche’ la crisi ha dimostrato che non possiamo piu’ restare soli”, ha dichiarato Barnier in un’intervista al quotidiano Liberation.

”Il tempo non e’ nostro complice – ha precisato – entro il 2016 l’Unione europea dovra’ trasformarsi in una federazione di Stati europei in cui i Paesi dovranno condividere i propri destini senza cancellare le proprie differenze”.

”Una federazione dovra’ comprendere una governance economica, una gestione collettiva dei nostri orientamenti budgetari, una unione bancaria, una politica industriale e un bilancio molto piu’ forte”, ha continuato Barnier.

Il commissario ha poi confermato che nel gennaio 2013 ”ci sara’ un supervisore unico nella zona euro, un posto che vorremo affidare alla Banca centrale europea”. ”Ci sono circa 6.000 banche nell’Eurozona e dovranno tutte essere sottoposte alla supervisione della Bce”, ha concluso Michel Barnier.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -