Milano: anziano in fin di vita, massacrato da ladro per una bici

1 ago. (TMNews) – Sono gravissime le condizioni di Giuseppe G., il 73enne che intorno alle 11.50 di ieri era stato aggredito da uno sconosciuto che lo aveva preso a pugni sul viso e gli aveva rubato la bicicletta, la collanina d’oro che portava al collo e il borsello dopo averlo bloccato sul ponte di via Farini a Milano.

Nella notte, l’anziano è stato trasportato dall’ospedale Fatebenefratelli dove era stato immediatamente trasportato ieri in codice giallo al reparto di rianimazione dell’ospedale Niguarda per l’insorgere di una estesa emorragia cerebrale. Attualmente il pensionato si trova in prognosi riservata e a rischio della vita.

Quando ieri era stato soccorso dal personale del 118 e dall’equipaggio di una volante, Giuseppe G. presentava un grosso ematoma a un occhio e alla bocca, e in ospedale gli erano state riscontrate fratture multiple al viso. Poi, intorno all’una di questa mattina l’improvviso e drammatico peggioramento.

Il caso è passato ora agli investigatori della Squadra mobile che stanno acquisendo i filmati delle telecamere della zona per cercare di dare un volto all’aggressore, anche se sul luogo preciso dove è avvenuta la rapina e il violento pestaggio sembrano non ci siano occhi elettronici.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -