Sisma Emilia: 661 euro ad ogni nomade per NON aver perso la casa e il lavoro

Ecco come spende la rossa Emilia: più soldi ai rom che ai terremotati.
Dalla giunta Errani un milione di euro per i nomadi. E il governo finanzia la lotta alle discriminazioni fino al 2020.

11 luglio – Dopo il terremoto ogni nomade ha diritto a 661 euro per non aver perduto la casa e il lavoro.

Arriva un regalino post-terremoto per i rom. Ma solo per loro. Anche se non hanno perduto la casa e il lavoro per effetto dei recenti eventi sismici, c’è una sommetta di 611 euro, subito a disposizione di ogni nomade che girovaga per il territorio dell’Emilia Romagna.

Mica li hanno confusi con coloro che abitano provvisoriamente nelle tendopoli. A loro ci pensa già la Protezione civile oppure se la cavano da soli. Del resto, l’equivoco sarebbe stato impossibile in quanto la dicitura riportava: ‘Contributi in conto capitale a comuni per l’acquisto e la realizzazione di infrastrutture volte alla creazione di aree di sosta e di transito per le minoranze nomadi’.

E poi ci sono alcuni bisognosi di serie A e altri di serie B”, spiega Andrea Morigi su Libero in edicola oggi. Ma il fatto non sorprende, poiché l’Emila Romagna aveva già stanziato 6 milioni di euro per il miglioramento dei campi rom. La sostanza? La Regione guidata da Vasco Errani dà più soldi ai rom che ai terremotati.

Andrea Morigi  – libero



   

 

 

12 Commenti per “Sisma Emilia: 661 euro ad ogni nomade per NON aver perso la casa e il lavoro”

  1. VERGOGNA

  2. Errani, portati a casa tua una intera famiglia di rom per aiutare ad “integrarsi” e pagali pure di tasca tua…brutto stronzo…

  3. VERGOGNATEVI IIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. L’ITALIA….SI……DESTA!……prendete le redini e cacciate I ROM….e tutti I nomadi.che sono arrivati in Italia.questi rom non hanno diritto di meritarsi “661euro” tasse che gli italiani hanno pagato la regione guidata da Vasco Errani da piu’ euro ai “rom” che ai terremotati.non hanno perso il lavoro non hanno perso l’abitazione.Vasco e’ responsabile per la distribuzione dell’euro.non dice se e’ stato rappresentato……. Il Governo finanziera’ la lotta alle discriminazioni fino al2020…..letto su “IMOLA OGGI”

  5. E’ proprio vero che i comunisti si lasciano prendere per il culo dai loro stessi rappresentanti politici……….Errani a te non dico niente ,anche perche’ dovrei apostrofarti con ingiurie varie…..ma siamo sicuri che cio che viene elargito per i terremotati della tua Regione vadano a buon fine’???? Quelli che passeranno per le tue mani??

  6. beh qualcosa hanno perso … a causa del terremoto sono diminuiti i possibili … ” clienti” …

  7. se lo sono votato e mo se lo tengono stretto! qusta regione non è affatto ipocrita, anzi è coerente, ha sempre fatto così e non cambierà certo ora! mi dispiace solo per chi non centra nulla!

  8. Basta! è ora di finirla.

  9. Che schifooooooo!

  10. Secondo me, gli italiani “VERI” (terun e derivati vari), sono di gran lunga i ROM peggiori – ROM arricchiti e prepotenti con potere decisionale, premesso che non nutro grosse simpatie per i ROM, bisognerebbe definire meglio i “nomadi”; c’è gente ARRICCHITA (di merda) che aveva “tentato” di definire come “nomadi” anche dei vagabondi (ma magari NON necessariamente vagabondi per scelta) EUROPEI, perché sprovvisti di alloggio proprio !!!
    La mancanza di cultura e di buonsenso, è il crimine peggiore, ma PURTROPPO, “chissà perché” (LOL!), non costituisce reato !!!

  11. Michela De Cesare

    …ma và a cagare

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -