Napoli, campo Rom rabbia di abitanti e commercianti: discarica a cielo aperto

27 giu – Sembra l’ennesima discarica a cielo aperto: ovunque c’è degrado, pneumatici abbandonati, scarti di materiale edile, rifiuti di ogni genere, anche tossici.

Questo piazzale, in via Dorando Petri, al di sotto della sopraelevata nel quartiere Ponticelli di Napoli (ex regno del clan camorristico Sarno) è stato indicato dalle autorità comunali cittadine come l’area in cui verrà costruito un campo Rom per le comunità nomadi della città. Una soluzione che, però, non piace ai cittadini, convinti che trasformi una volta di più Ponticelli in un “quartiere ghetto” né ai commercianti della zona che qui, ogni lunedì, tengono un mercatino… abusivo.

L’AssoCommercianti di Ponticelli, associazione che riunisce circa 120 negozianti della zona, ha scritto una lettera aperta al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. I commercianti hanno invitato il primo cittadino a visitare il quartiere e a riconsiderare la decisione sul campo Rom che, sostengono, porterebbe solo altro degrado e criminalità nelle zone periferiche di Napoli. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -