Esplosione in Afghanistan, un carabiniere morto e 2 feriti

25 giu. – Un carabiniere e’ morto e altri due sono rimasti feriti per un’esplosione stamani alle 8.50 ora locale (le 6.20 italiane) in un campo d’addestramento della polizia afghana ad Adraskan, nell’Afghanistan occidentale.

Manuele Braj, 30enne di Galatina (Le) effettivo al 13esimo reggimento ‘Friuli-Venezia Giulia’ e’ deceduto sul colpo, mentre altri due militari dell’Arma, effettivi rispettivamente alla seconda Brigata Mobile di Livorno e al settimo reggimento ‘Trentino-Alto Adige’, sono rimasti feriti alle gambe e sono stati trasportati in elicottero all’ospedale militare Usa (Role 2) di Shindand, dove sono ricoverati non in pericolo di vita.

La zona dell’esplosione e’ stata isolata per permettere i rilievi e la ricostruzione della dinamica. Manuele Braj lascia la moglie, 28enne, e il figlio di 8 mesi. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -