!9enne ridotta in schiavitu’ da connazionali, arrestati 4 bulgari

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), 25 GIU – Quattro cittadini bulgari sono stati arrestati dai carabinieri a Isola Capo Rizzuto per riduzione in schiavitu’ una connazionale di 19 anni. Gli arrestati sono: Todorov Dilo Dilov, 44 anni, la moglie Hristova Maryiana Dilova (39), la figlia, Nikoleta Todorova Dilova (18) e Iliyan Naydenov (20).

I quattro hanno segregato nella loro abitazione una connazionale di 19 anni e poi, picchiandola con calci e pugni, l’hanno costretta a prostituirsi.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -