Fine dell’euro? Conseguenze catastrofiche per l’economia tedesca

24 giu. – Un’eventuale fine dell’euro avrebbe conseguenze catastrofiche per l’economia tedesca. Lo rivela lo Spiegel, che pubblica i dati di uno studio riservato del ministero delle Finanze di Berlino dai quali risulta che nel primo anno di ritorno al marco l’economia tedesca subirebbe un crollo del 10% mentre il numero dei disoccupati schizzerebbe da meno di tre milioni a piu’ di cinque.

L’economia tedesca è crollata, ora la Merkel rifletta

Il settimanale tedesco spiega che il ministero delle Finanze ha tenuto finora lo studio nel cassetto, per timore di non riuscire piu’ a tenere sotto controllo i costi per salvare la moneta unica. Un funzionario ministeriale ha spiegato allo Spiegel che “di fronte a questi scenari, anche un salvataggio dell’euro a caro prezzo appare come il male minore“. Il cancelliere Angela Merkel volera’ mercoledi’ a Parigi per preparare insieme a Francois Hollande il Consiglio europeo di giovedi’ e venerdi’ prossimi a Bruxelles. (AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Fine dell’euro? Conseguenze catastrofiche per l’economia tedesca”

  1. a parte che ormai c’è una rottura di fatto tra la Germania e l’opinione pubblica degli altri stati della zona euro , PIGS in testa., mantenere in vita un obbrobrio che distrugge le economie di tutti per il solo vantaggio della kulona è un crimine contro l’umanità ! Chi cercherà di farlo se ne assumerà la responsabilità di fronte alla storia e ne piangerà la conseguenze !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -