Egitto, Sbai (Pdl): con i fratelli musulmani si torna al medioevo, è una tragedia

Mohammed Morsi, candidato dei Fratelli musulmani, eletto nuovo presidente

24 giu – Certo e’ una brutta notizia, per tutto il mondo musulmano moderato. E’ una tragedia. Morsi non sa neanche cos’e’ la politica. Con i Fratelli Musulmani l’Egitto rischia di tornare al Medioevo’. E’ il commento del deputato PdL Souad Sbai a Tgcom24 sulla vittoria dei Fratelli Musulmani, con il candidato Mohamed Morsi, alle elezioni in Egitto.

‘Questa realta’, che io ho seguito dall’inizio, e’ piena di imbrogli – spiega Sbai – perche’ c’erano tutte le carte per poter vincere una battaglia che e’ per la liberta’. E’ un golpe, io non credo alla loro vittoria. Non ci sono controlli internazionali, hanno tutto loro in mano.

Queste sono persone che non sanno cosa sia la democrazia, per l’Egitto sara’ l’inferno e il Paese sara’ portato al disastro. Se dovesse essere confermata la vittoria dei Fratelli Musulmani e’ chiaro che i moderati non staranno a guardare e sono pronti a fare dei disordini mai visti.

I Fratelli Musulmani hanno occupato un Parlamento per mesi e sono fuori legge. C’e’ una parte dell’occidentalismo che ha preso accordi con i Fratelli Musulmani. Ormai – e’ la conclusione di Sbai – il mondo arabo e’ in mano ai Salafiti e l’Egitto, che gia’ versa in condizioni critiche, con i Fratelli Musulmani, potra’ solo peggiorare’.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -