Acta, denuncia di Libdem: PPE chiede voto segreto, dovrebbe vergognarsi

21 giu – BRUXELLES – Alla vigilia del voto in Commissione Commercio Internazionale del Parlamento europeo, il gruppo dei lib-dem (Alde) denuncia che ”i popolari intendono chiedere il voto segreto per la pronuncia di domani, in commissione commercio internazionale, sull’Acta”, il controverso accordo internazionale che mira a combattere la contraffazione e le violazioni di copyright in Internet.

”Acta ha generato un interesse del pubblico maggiore rispetto a qualsiasi altro testo giuridico arrivato in Parlamento”, ha detto Niccolo’ Rinaldi (Idv-Alde). ”E’ scandaloso e immorale da parte degli eurodeputati – ha continuato Rinaldi – nascondere il proprio comportamento nel voto su una questione cosi’ importante dal punto di vista pubblico. Il Ppe dovrebbe vergognarsi di se stesso se continua a insistere con questo trucco procedurale”. ”Abbiamo intenzione di chiedere, come gruppo Alde – ha commentato Rinaldi -, una votazione per appello nominale in modo che ogni deputato possa essere ritenuto responsabile delle proprie scelte politiche”.

Il voto di domani in commissione commercio internazionale e’ un voto chiave per il futuro dell’accordo dopo le bocciature della commissione giuridica, commissione industria, commissione liberta’ civili, commissione giustizia e affari interni e commissione sviluppo. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -