Rapina in villa con sequestro, caccia ai banditi dell’est

Chiavari, 20 giu. – Notte di terrore in una villa nell’entroterra chiavarese; un direttore di un istituto di credito di Chiavari e’ stato assalito in casa da quattro uomini probabilmente dell’est. Ha ricevuto un pugno in faccia ed e’ stato legato e chiuso in bagno, insieme alla convivente.

La disavventura per la coppia e’ durata poco meno di due ore. Gli uomini della banda, che parlavano inglese, hanno agito a volto scoperto. Dopo aver messo a soqquadro la villa alla ricerca della cassaforte, che pero’ non c’era, hanno preso gioielli e soldi.

I quattro sono fuggiti a piedi uscendo dalla porta finestra dalla quale erano entrati, scomparendo verso la campagna. Poco dopo, intorno alle 23, le due vittime sono riuscite a liberarsi e hanno dato l’allarme. Sul posto oltre alle auto di carabinieri e polizia sono arrivate due ambulanze e un’automedica. La coppia – lui quarantenne e lei di 32 anni – sotto shock e’ stata portata al pronto soccorso di Lavagna.

Secondo quanto riferito dalle vittime, i banditi erano armati di bastoni. Le indagini sono affidate alla polizia del commissariato di Chiavari. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -