Pornokiller Magnotta arrivato in Canada. La Cina: “datelo a noi”

19 giu. – Il porno attore gay canadese Luka Rocco Magnotta, accusato di aver ucciso e smembrato il corpo di uno studente cinese a Montreal, e’ stato estradato dalla Germania e consegnato alle autorita’ canadesi.

“Magnotta e’ stato dato in custodia alla polizia di Montreal dopo un viaggio da Berlino su un veicolo dell’esercito canadese”, ha annunciato il procuratore generale del Paese nordamericano Rob Nicholson.

La Cina ha chiesto al Canada di fare giustizia per Lin Jun, il suo cittadino brutalmente ucciso e smembrato :”Speriamo che la giustizia canadese tenga conto dei desideri della famiglia della vittima e faccia giustizia per Lin Jun” ha dichiarato il portavoce del ministro degli Esteri cinese.

I genitori dello sfortunato 33enne studente cinese, che avevano chiesto l’estradizione del killer quando ancora si trovava in Germania, sono stati a Montreal per incontrare la polizia, lo staff dell’universita’ dove studiava il figlio e i funzionari del consolato. “Il nostro desiderio e’ di trasformare una situazione devastante in qualcosa di positivo che porti il bene e la pace nella societa’” avevano scritto i familiari della vittima in un comunicato diffuso dalla Concordia university. Il torso di Lin era stato ritrovato in una valigia. Una mano e un piede erano stati inviati da Magnotta alle sedi di due partiti politici a Ottawa, mentre l’altra mano e l’altro piede li aveva indirizzati a due scuole di Vancouver. agi

Ancora non e’ stata ritrovata, invece, la sua testa. Magnotta dovra’ rispondere, tra i vari reati, di omicidio di primo grado, che e’ la forma piu’ grave nell’ordinamento penale canadese. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -