Pakistan: lascio’ marito che non le permetteva di cantare, uccisa

19 giu – Peshawar – Una popolare cantante pakistana di 26 anni che aveva lasciato una zona controllata dai talebani per essere libera nella sua carriera e’ stata uccisa insieme al padre a Peshawar.

Dietro gli omicidi sembra pero’ che non ci sia la mano dei miliziani islamici ma quella dell’ex marito, un imprenditore da cui la giovane, Ghazala Javed, aveva chiesto il divorzio dopo aver scoperto che era gia’ sposato e che non le voleva permettere di cantare.

La polizia locale ha riferito che due uomini in moto hanno sparato alla cantante all’uscita da un centro estetico: lei e’ stata raggiunta da sei colpi, il padre da uno solo alla testa. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -