Gli esodati sono almeno 370mila: dati Inps corretti, ma Fornero continua a vantarsi da sola

19 giu – Se non sono 390 mila, di sicuro gli esodati non scendono sotto i 370 mila. E i dati dell’Inps sono quindi reali e veritieri.

A dirlo e’ un’indagine della Fondazione Studi dei consulenti del lavoro. “Se e’ vero -sottolinea Rosario De Luca, presidente della Fondazione Studi dei consulenti del lavoro- che 65 mila lavoratori sono stati salvaguardati dal decreto, ne restano almeno altri trecentomila che in virtu’ della normativa vigente si ritroveranno presto ‘esodati’ in attesa della pensione senza aspettare le nuove regole previste dal dicastero guidato da Elsa Fornero”.

Intanto la Fornero, dopo aver minacciato di far dimettere i vertici dell’INPS per aver diffuso i numeri reali sugli esodati, che secondo lei erano invece  solo 65.000, continua imperterrita a vantare la sua riforma del lavoro che  “e’ buon equilibrio tra esigenze spesso contrapposte delle diverse parti”.

Lo ha affermato il ministro del lavoro Elsa Fornero durante un intervento telefonico all’incontro ‘Occupazione welfare, servizi per il lavoro’ della Fondazione Craxi. “Se ci sforziamo tutti insieme di guardare alle cose positive che ci sono nella riforma, all’equilibrio che realizza, credo che faremo un buon passo verso la direzione di un futuro migliore per il Paese”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -