Nigeriano non riesce scassinare bancomat e minaccia i Carabinieri

VERONA, 17 GIU – Ha provato a scassinare uno sportello bancomat senza riuscirci, cosi’ per sfogare la sua rabbia ha minacciato due carabinieri con una sbarra.

Protagonista un nigeriano di 21 anni, regolare e senza occupazione, arrestato con l’accusa di danneggiamento, porto abusivo di armi, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Brandendo la sbarra di ferro il giovane aveva minacciato i due militari, intervenuti su segnalazione di un cittadino, poi dopo aver tentato una fuga aveva estratto anche un coltello. E’ finito comunque in manette. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -